Home
La Storia
Le FinalitÓ e il Radicamento
L'Assetto Organizzativo
I Servizi
I Volontari
La Formazione
Il Progetto Arezzo Cuore
Photo gallery
Dove Siamo
anpas.jpg?460

L'A.N.P.AS. fa la sua comparsa a Castiglion Fibocchi per la prima volta nel 1978, quando il dott. Ernesto Ferrini fonda la Croce Bianca di Castiglion Fibocchi, nella forma autonoma di sezione distaccata della Croce Bianca di Arezzo. In quegli anni Castiglion Fibocchi era un centro industriale importante per la Provincia di Arezzo, dove le aziende contavano più di 1500 dipendenti, mentre la popolazione residente a mala pena arrivava alle 1000 unità.Questo portò ad un incrementare il numero degli incidenti stradali e degli infortuni sul lavoro; giunse quindi la necessità di offrire un servizio di assistenza sanitaria, che prese il via mediante l'acquisto delle prime ambulanze e tramite l'impegno disinteressato di soli volontari, con scarsa preparazione ma con molta dedizione. Nel 1988 la sezione divenne una delegazione della Croce Bianca di Arezzo, perdendo la propria autonoma. Al dott. Ferrini succedette Daniele Pasqui, membro del consiglio direttivo della Croce Bianca di Arezzo.

L'opportunità di reintrodurre l'autonomia nella gestione dell'Associazione fu colta nel 2002 con la fondazione della Pubblica Assistenza Castiglion Fibocchi, nata grazie alla volontà ed al lavoro di un gruppo ben determinato di individui, che si avvalse ancora una volta dalla guida del dott. Ferrini. La nascita della Pubblica Assistenza ha introdotto la possibilità di sviluppare nuove convenzioni con gli enti locali e nuove collaborazioni con le associazioni del territorio, sia nell'ambito dei servizi sociali e che in quello dei servizi assistenziali; nel tempo si è visto un incremento importante sia del parco macchine che del personale volontario, il quale si è potuto avvalere di un appropriata formazione, in linea con le indicazioni del 118 di Arezzo e della Regione Toscana. Di notevole rilevanza è stata anche l'introduzione di importanti innovazioni tecnologiche nel soccorso, come gli ausili per la defibrillazione semiautomatica e per la telemedicina.

Dal 2002 ad oggi molti obbiettivi sono stati raggiunti e molti altri se ne profilano all'orizzonte; fedeli alla nostra missione, continuiamo ad affrontare con convinzione e determinazione le sfide che ci attendono ogni giorno. 

Contatti utili

Telefonaci:

+39 0575 47043 (24 ore su 24)


Scrivici via fax:

+39 0575 47659


Scrivici via email:

50px-TK_email_icon.svg



50px-TK_email_icon.svg


icon-PEC_1
 PEC



Seguici sui social:

facebooklogo_50px


Site Map